Bando Regione Lombardia: Efficientamento energetico PMI

Il bando, realizzato nell’ambito del Programma per l’Efficientamento Energetico delle Piccole e Medie Imprese, in attuazione dell’art. 8 del d.lgs. 102/2014, mette a disposizione complessivamente euro 2.271.132 per le seguenti tipologie di interventi:

  • realizzazione di diagnosi energetiche eseguite in osservanza dell’allegato 2 del d.lgs. 102/2014. Le diagnosi energetiche dovranno essere obbligatoriamente condotte da società di servizi energetici, esperti in gestione dell’energia o auditor energetici, certificati da organismi accreditati.
  • adozione del sistema di gestione dell’energia conforme alla norma ISO 50001, comprovato da un certificato di conformità rilasciato da Organismo terzo, indipendente ed accreditato.

La domanda di contributo può essere presentata da Piccole e Medie Imprese (come definite nel decreto del Ministero delle Attività Produttive del 18 aprile 2005) che abbia le caratteristiche elencate nel punto 2 del bando.

Il contributo è finalizzato a coprire il 50% delle spese ammissibili, sostenute dalle PMI per la realizzazione di diagnosi energetiche o per l’adozione del sistema di gestione ISO 50001 nelle proprie sedi operative in regione. Per ciascuna azienda, il contributo massimo che potrà essere riconosciuto è pari a:

  • € 5.000 per ogni diagnosi energetica (a fronte di una spesa ammissibile di massimo € 10.000 al netto dell’iva);
  • € 10.000 per ogni adozione del sistema di gestione ISO 50001 (a fronte di una spesa ammissibile di massimo € 20.000 al netto dell’iva).

L’assegnazione del contributo avverrà secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande: la domanda di contributo potrà essere presentata a decorrere dal 28 settembre 2016 esclusivamente on-line, per mezzo del Sistema Informativo “SIAGE”.

Il GruppoRES, con i propri consulenti Esperti in Gestione dell’Energia certificati, può supportare le aziende interessate in entrambe le tematiche oggetto del finanziamento (realizzazione di una diagnosi energetica o implementazione di un sistema di gestione per l’energia): nella nostra esperienza, interventi di questo tipo permettono di individuare consistenti margini di possibile risparmio energetico, con conseguente risparmio economico per l’azienda.

Riportiamo di seguito un esempio, tratto dal caso reale di una diagnosi energetica riferita al magazzino di una azienda per cui abbiamo lavorato: l’azienda, con un investimento di circa 77.000 Euro, potrà rientrare dell’investimento in poco più di 3 anni, e in 10 anni potrà avere un risparmio stimato di oltre 170.000 Euro.

Contattaci per valutare la tua possibilità di presentazione della domanda di finanziamento.