Pubblicata la nuova ISO 14001-2015

La pubblicazione dello schema più riconosciuto ed utilizzato a livello mondiale per la valutazione dei Sistemi di Gestione Ambientale, ISO 14001, è avvenuta.

Il 15 settembre è stata pubblicata la nuova norma ISO 14001-2015

Questo aggiornamento è un passaggio importante nell’evoluzione dello standard che vedrà alcuni miglioramenti sulla precedente edizione. Alcuni di questi cambiamenti sono basati su una survey condotta da parte dei singoli Comitati Nazionali, che ha raccolto oltre 5.000 risposte da 110 Paesi diversi.

La revisione della ISO 14001 si colloca nello scenario di grande cambiamento che coinvolge la famiglia delle norme ISO sui Sistemi di Gestione e che ha come primo obiettivo quello di creare una comune “Hight Level Structure” tra le norme.

Tra le novità della nuova ISO 14001 troviamo:

– “High Level Structure”: Adozione della struttura comune alle nuove norme ISO. La norma è riorganizzata in 10 capitoli ed è concepita per facilitare l’integrazione con le altre ISO.

Lifecycle thinking: Allargamento del perimetro alle nuove sfide ambientali, recependo le considerazioni del Report ISO “Future Challenges for EMS” e prendendo in considerazione aspetti del ciclo di vita del prodotto, coinvolgendo anche la fase di progettazione e scelta delle materie prime. Nuova attenzione sul controllo dei fornitori e dei processi in outsourcing

Strategic Environmental Management: Considerazione della gestione dei rischi, con il monitoraggio di criticità e opportunità interne ed esterne

Environmental performance: Focus sugli obiettivi e introduzione di requisiti specifici, criteri e indicatori per la valutazione delle prestazioni ambientali

Leadership: Enfatizzazione dell’importanza del coinvolgimento della direzione

Communication: Enfasi sull’importanza della comunicazione, interna ed esterna.

Una volta pubblicata la nuova ISO 14001, inizia il periodo di transizione; le Organizzazioni certificate avranno un periodo di tre anni per adeguare il proprio Sistema di Gestione.

 

Scarica qui l’anteprima della nuova norma.