INAIL e ISS pubblicano le linee guida per la riapertura.

/ / Compliance Consulting, Sicurezza sul lavoro

Le indicazioni di INAIL per assicurare le misure anti-contagio.

Per la gestione della fase 2, l’INAIL e l’Istituto Superiore di Sanità hanno emesso tre documenti tecnici che forniscono indicazioni e possibili soluzioni per accompagnare i settori della ristorazione, della balneazione e dell’estetica, alla riapertura, garantendo l’applicazione di tutte le misure necessarie a contenere il possibile contagio, preservando la salute e la sicurezza di operatori e consumatori.

Le pubblicazioni, approvate dal Comitato tecnico scientifico istituito presso la Protezione civile nella seduta del 10 maggio, si articolano in due parti: la prima dedicata all’analisi di scenario dei settori di riferimento e la seconda alle ipotesi di misure di sistema, organizzative, di prevenzione e protezione.

LINK AL COMUNICATO STAMPA INAIL Ristorazione e balneazione

LINK AL COMUNICATO STAMPA INAIL Parrucchieri ed estetisti

 

 

Scarica qui – Documento tecnico su ipotesi di rimodulazione delle misure contenitive del contagio da SARS-CoV-2 nel settore della cura della persona: servizi dei parrucchieri e di altri trattamenti estetici

 

 

Scarica qui – Documento tecnico su ipotesi di rimodulazione delle misure contenitive del contagio da SARS-CoV-2 nel settore della ristorazione

 

 

 

Scarica qui – Documento tecnico sull’analisi di rischio e le misure di contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nelle attività ricreative di balneazione e in spiaggia

 

Scarica qui – Linee guida per la gestione
in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini ed adolescenti nella fase 2 dell’emergenza COVID-19

 

Per affrontare la fase 2 e ripartire in sicurezza, scegli la Biosafety Trust Certification, per saperne di più clicca sul banner qui sotto e vai alla pagina del servizio.